“Nella terra degli infedeli” – 25 maggio a Ragusa

Tempo di lettura: 2 minuti

18 maggio 2016

Mercoledì 25 maggio, alle ore 18, presso la Sala Avis “Saro Di Grandi” di Ragusa si terrà l’incontro pubblico Nella terra degli infedeli, titolo del documentario realizzato dal giornalista Salvatore Cusimano per Rai Storia, che narra la costituzione del pool antimafia a Palermo.
Il Coordinamento Provinciale di Libera Ragusa, in occasione dell’anniversario della strage di Capaci, dove hanno perso la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, invita a partecipare alla proiezione per rivivere la storia del pool che ha segnato la storia recente del nostro Paese.
13198528_994104547337316_8610244239163992575_oSaranno ripercorse le tappe che portarono alla scoperta dei traffici, delle stragi, degli omicidi e dei loschi affari di Cosa Nostra. Una terribile piaga per la società che alcuni uomini di giustizia e del mondo civile hanno tentato, e tentano tuttora, di combattere, giorno dopo giorno. Per la città di Ragusa si tratterà di un momento molto importante, da non perdere. Un impegno contro tutte le mafie, cogliendo l’occasione di conoscere da vicino gli uomini che hanno dato vita ad un nucleo operativo che ha dichiarato guerra alla criminalità organizzata.

In seguito alla visione del documentario interverranno Bruno Giordano (giudice della Corte di Cassazione e consulente giuridico del Senato) e Matteo Frasca (Presidente Associazione Nazionale Magistrati – Palermo).
Introduce Giorgio Abate (Coordinatore provinciale Libera Ragusa), modera Tina Petrolito (docente presso il Liceo Scientifico “Enrico Fermi” di Ragusa).

Aderiscono all’iniziativa: Agesci gruppo Scout Ragusa 1, AIGA, Avis, CNGEI, Consulta Provinciale Studentesca, gli Uffici Diocesani per la Pastorale Sociale e del Lavoro e per le Comunicazioni Sociali, Fuci Ragusa, FAI – Associazione Antiracket Ragusa, Generazione Zero, Insieme Ragusa, Lions Club Ragusa Host, Orizzonte, Associazione Pericle, Youpolis Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *